Chiara Tomarelli

Chiara Tomarelli, oltre ad essere insegnante Yoga, è attrice di teatro, profondamente ispirata dall’aspetto creativo della vita e dalle varie tecniche che ricercano il benessere e lo sviluppo delle potenzialità di ogni singolo individuo a livello fisico, mentale e spirituale.

Approccia allo Yoga con l’Ashtanga per la prima volta a vent’anni e ne rimane subito affascianta.

È’ interessata a tutti i tipi di Yoga, con apertura e curiosità.

Ricerca un approccio Integrale alla pratica, dove il termine stesso indica accoglienza, inclusione.

Propone una pratica di Yoga Vinyasa, dove la sequenza di Asana (posture dell’ Hatha Yoga) si integrano al Pranayama ( controllo ed espansione del Prana, forza vitale, attraverso tecniche di modificazione del respiro) in modo sempre diverso, ma seguendo una struttura di riferimento che prevede l’alternarsi di lavoro fisico su equilibrio, allungamento, inversione, flessione, torsione, aperture, rilassamento.

E’ appassionata della creatività della pratica Vinyasa, con la capacità di adattarla rispetto al livello del gruppo e alle singole particolarità degli allievi.

E’ particolarmente attenta all’importanza della costruzione delle asana e dunque di un preciso e importante lavoro di preparazione e riscaldamento del corpo per approcciare le posizioni.

“Praticando yoga lavoriamo sul nostro stato vitale, ossigeniamo il corpo rigenerando e aumentando la sua energia, massaggiamo e irroriamo gli organi interni, allunghiamo e mobilizziamo la muscolatura, rendiamo più flessibili le articolazioni, equilibriamo il sistema neurovegetativo.

Questo ha il potere di donare un benessere e un equilibrio psicofisico duraturo e continuo. ”